L'adozione, un impegno

I nostri cuccioli di gatto siberiano vengono consegnati soltanto dopo lo svezzamento, dopo aver fatto le visite veterinarie e le due prime vaccinazioni . Il pedigree del cucciolo, con il microchip corrispondente, verrà inviato dalla nostra associazione e successivamente spedito da noi presso il vostro domicilio, soltanto dopo aver ricevuto copia del certificato medico che ne attesta la sterilizzazione. Noi consigliamo vivamente di continuare il tipo di alimentazione naturale adottata qui in allevamento. Per chi desidera mantenere questa alimentazione, forniremo istruzioni dettagliate e supporto successivo all'adozione per illustrare le varie modalità di preparazione più adatte sia alle vostre esigenze, sia alla salute del gatto.

Nonappena il cucciolo che avete adottato arriva nella sua nuova casa bisogna prestare attenzione al suo comportamento e mostrargli subito dove si trovano la sua lettiera e la ciotola dell'acqua. Solitamente i nostri cuccioli sono molto tranquilli e iniziano subito ad esplorare il suo nuovo territorio, nel caso fosse intimorito bisogna lasciargli un pochino di tranquillità, magari mostrandogli prima una stanza e successivamente aprire le porte e fargli vedere le altre. Nel caso abbiate altri animali, tenete a freno la loro curiosità o in certi casi la loro paura nei confronti del nuovo arrivato. Fate in modo che si possano sentire e odorare attraverso le porte e quando il clima è tranquillo iniziate a farli conoscere. I nostri gatti siberiani sono molto aperti alle novità e di solito si presentano bene agli altri abitanti della casa, vanno d'accordo coi cani e con gli altri gatti, purchè loro mostrino calma e rispetto. Anche nel caso di una abitazione con bambini, bisogna sempre cercare di frenare l'entusiasmo iniziale e spiegare loro che il cucciolo ha bisogno di ambientarsi e poi si farà tranquillamente riempire di coccole.

Bisogna tener presente che il siberiano è un gatto avventuroso e temerario, curioso e ingenuo, quindi può cacciarsi nei guai se il nuovo padrone non ha mai avuto gatti in casa. La cosa più importante è stare attenti alle finestre e ai balconi o terrazzi aperti, è già capitato che alcuni gatti si perdessero sui tetti o cadessero dai balconi, a volte non facendosi nulla a volte addirittura perdendo la vita. Non ripetiamo mai abbastanza quanto sia importante star dietro ad un gatto come si farebbe per un bambino. Per le finestre si può ovviare con una bella zanzariera scorrevole e resistente. Per i terrazzi con qualche recinzione a prova di fuga felina. Una casa a prova di cucciolo, di qualunque razza esso sia, è fatta di tanti piccoli dettagli ma fondamentali per evitare problemi. Oggetti di valore non andrebbero messi a portata di zampa, sia che si possano rompere sia che possano essere ingoiati o fatti cadere e poi fatti finire sotto ad un mobile.

Decidere di prendere un animale è un impegno, bisogna mettere in conto diversi cambiamenti nella propria vita, molti lo fanno volentieri altri storcono il naso. Parlatene bene con tutta la famiglia, vagliate pro e contro e poi prendete una decisione che vada bene a tutti. Un gatto è per sempre, se non sulla terra, sicuramente lo sarà nei vostri cuori.

TOP