Sintomi

Le allergie sono caratterizzate da una risposta infiammatoria agli allergeni; locale o sistemica.

I sintomi locali tipici sono:

Naso: rigonfiamento delle mucose nasali starnuti e scolo liquido (rinite allergica).

Occhi: arrossamento e prurito della congiuntiva (congiuntivite allergica). Quasi costantemente è un fenomeno di accompagnamento della rinite allergica.

Vie aeree inferiori: irritazione, broncocostrizione, attacchi d'asma. Pelle: dermatite allergica come eczemi, orticaria, neurodermite (parzialmente) e dermatite da contatto. La risposta allergica sistemica è detta anche "anafilassi": a seconda del livello di severità, può causare reazioni cutanee, broncocostrizione, edema, ipotensione fino allo shock anafilattico con possibile insorgenza di coma, a volte letale.

sintomi allergia al gatto

Le persone con tante allergie sono ben consapevoli del fatto che quando le loro allergie si manifestano, essi soffrono di prurito agli occhi, gonfiore, rossore, prurito, lacrimazione, congestione nasale, prurito al naso, starnuti, difficoltà di respirazione ( dispnea ), gonfiore dei piedi o delle mani, mal di gola cronico e / o prurito alla gola, tosse, sibili, o prurito. Alcune persone riportano un gonfiore della pelle dopo essere stati graffiati da un gatto. Spesso, le persone che non sanno di avere allergie, soprattutto i bambini, soffrono di alcuni di questi sintomi e possono avere un' incidenza molto maggiore di 'raffreddore' e sintomi di asma. Se la persona è separata dall'animale per diversi giorni o settimane, molti di questi sintomi si attenueranno solo per ricomparire quando entrano in contatto nuovamente con l'animale.

TOP